Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento

UN LUOGO CAPACE DI CREARE ENERGIA

Ecco la nuova sede di LinkedIn di Monaco di Baviera. Per attrarre persone e scovare talenti. In uno spazio dove niente è lasciato al caso. Gli uffici sono stati disegnati come The Dach Gate, un portale metaforico che costituisce un assetto strategico per lo sviluppo economico e culturale.

Spazio all’eccellenza

«Identifichiamo LinkedIn come l’ambiente (virtuale) dove le attitudini e le skills personali possono trasformarsi in eccellenza. Sia attraverso la ricerca o l’offerta di posizioni lavorative migliori, sia grazie alla creazione di nuovi contatti e partnerships, sia tramite la diffusione di cultura e contenuti professionali, attraverso endorsement o percorsi di apprendimento online».

È da questa valutazione che è partita la collaborazione tra lo studio di progettazione Il Prisma e LinkedIn. Ciò ha portato a concretizzare i lavori per le sedi di Monaco di Baviera, Parigi, Madrid e Milano.

Negli interni, è stata data particolare attenzione ai rivestimenti. Con tessuti e carte da parati con elementi geometrici accostati a colori neutri.

Legame con il territorio

L’intento del progetto è stato quello di creare una connessione tra la visione degli ideatori di LinkedIn e i luoghi, le attitudini o il pensiero dei vari Paesi in ambito lavorativo.

L’Italia

Seguendo questa logica, l’Italia è stata rappresentata dai luoghi della trasformazione, dove fisicamente vengono prodotte le eccellenze per le quali la nostra penisola è conosciuta in tutto il mondo.

La Francia

La Francia invece è immaginata come un ecosistema, “The Worksphere Ecosystem”, dove ogni elemento è importante per la crescita e il raggiungimento della pregevolezza: dettagli culturali, attitudini che insieme influenzano il risultato finale.

La Spagna

La Spagna è rappresentata come un sistema dove tutto gira attorno al sole, sia dal punto di vista attitudinale che economico; il concept richiama quindi il modo di agire, le tradizioni e la filosofia delle persone.

Dach area

La Dach area, che raggruppa Germania, Austria e Svizzera, infine, è vista come un portale che accelera la qualità del business una volta oltrepassato, indipendentemente da esso.

In ogni progetto quindi possiamo percepire la vision e i valori globali del brand con caratterizzazioni differenti espresse da storie differenti, diversi modi di lavorare, diverse funzioni spaziali e diverso design. A partire da Monaco di Baviera.

Radici comuni

La Dach area è il cuore dell’Europa. Un’unica regione che si estende in più Paesi mantenendo radici comuni, particolarmente celebrata e famosa in tutto il mondo per le sue peculiarità.

LinkedIn Monaco

L’ufficio di LinkedIn Monaco è stato disegnato come “The DACH Gate”, un portale metaforico che costituisce un assetto strategico per lo sviluppo economico e culturale. Esso è in grado di attrarre persone, scovare talenti, creare energia ed è capace di trasformare il mondo grazie alle sinergie che crea. “The DACH Gate” rappresenta un nuovo modo per sviluppare gli aspetti culturali ed economici di questa particolare regione con l’obiettivo di creare nuove eccellenze.

Con l’aiuto del team locale di LinkedIn, Il Prisma ha selezionato sei temi principali per rappresentare nel progetto della sede l’unicità di quest’area. Mentre la reception rappresenta i valori globali del brand, attraverso un’avvolgente area di benvenuto, tutti gli altri spazi sono organizzati attorno al “Landmarke”, dove la natura Dach ispira un’iconica All Hands. Lo spazio centrale connette all’area break, dove i materiali naturali sono integrati con applicazioni moderne; oltre a una casa sull’albero – in senso metaforico, naturalmente – “Alpine chic”, che è lo spazio dedicato ai meeting informali.

Zone ben distinte

L’area “Zeitmaschine”, letteralmente “macchina del tempo” è ispirata a forme, materiali e linee dell’industria manifatturiera locale di orologi, caratterizzata da un design netto e pulito. Il risultato è una sala riunione integrata con i ricordi della storia intrinseca dei luoghi.

L’area “Konzertsaal”, “sala dei concerti”, con un iconico mezzanino carrilon e un classico foyer di attesa, è ispirata alla tradizione della musica classica Dach; mentre per la zona “Wiege der Technik”, dedicata alla tecnologia, sono stati inseriti materiali e forme moderne per celebrare lo spirito tecnologico della regione, combinando la ricerca avanzata e l’innovazione con il territorio selvaggio.

“Klettersteig”, praticamente “la strada ferrata”, è un’area lounge ispirata ai sentieri di montagna delle montagne della regione, dove pietre e legno sono modellati per creare uno spazio intimo. Infine, la “strada dell’arte”, “Kunst-straß”, ospita sale riunioni e aree relax che richiamano le gallerie d’arte Skulpture Karden.

Benvenuti!

L’ingresso dell’ufficio crea un’esperienza di coinvolgimento con il brand con un tocco locale. Una parete reticolare in bronzo con un disegno che richiama le forme dell’Economic Graph, sostiene il logo e definisce lo spazio della reception. Un video wall e un’area d’attesa introducono i visitatori ai valori e alla mission di LinkedIn.

All’aria aperta

La zona “Landmarke” è ispirata alla passione del team locale per la vita all’aria aperta e ai paesaggi alpini della regione, dove valli e montagne sono reinterpretate in un’area centrale chiamata All Hands. In parte, le pareti sono state rivestite da lastre di roccia e legno rovere, dove sono stati inseriti anche dei video di elevata tecnologia, così da ricreare una sorta di anfiteatro, che permette di socializzare e garantisce un po’ di relax. Un podio centrale con due alberi stilizzati disegnano un piccolo palco per eventi speciali. La zona “Landmarke” include un’area brainstorming che richiama l’archetipo della casa sull’albero, con un mezzanino denominato Alpine Chic. Tronchi sospesi e una parete verde introducono a un’area breakout rivestita con rovere tagliato grezzo.

La macchina del tempo

La “Zeitmaschine” rappresenta un viaggio concettuale attraverso il tempo e della sua misura, proprio perché la regione Dach vanta una straordinaria tradizione nell’industria dell’orologeria e dell’alta precisione. Questo spazio riprende ispirazioni dal genius loci dell’Hofstatt, sede storica fin dal 1945 del Sueddeutsche Zetung, uno dei più importanti quotidiani tedeschi, e dalla tradizione dell’industria degli orologi. Infatti, è stata realizzata una parete di lettere tipografiche, lenti, cornici circolari e lancette che caratterizzano il design di una zona destinata ai meeting e alla collaborazione.

Spazio alla musica (classica)

La “Konzertsaal” si ispira alla musica classica dei maestri della Dach del Settecento. Una struttura sospesa evoca la metafora di un carillon, dove trombe di ottone diffondono le note di un pianoforte nascosto dall’area lounge. Lo spazio di attesa sottostante introduce dal mezzanino a un foyer classico, dove è stata inserita anche una libreria a disposizione dei dipendenti.

E poi, l’innovazione

La zona “Wiege der Technik’’ è ispirata alla vocazione tecnologica della regione. L’innovazione scientifica e la ricerca, dal settore automotive a quello farmaceutico, sono parte del tessuto di questo territorio e sono state rappresentate con un cubo di specchi peso simboleggiante la collaborazione. Trasparenza, riflessi e acciaio, insieme agli schermi digitali, creano un mezzanino dedicato a meeting formali e brainstorming.

Questo articolo è la storia di copertina di Floor&Wall n. 2