Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento

Smart City: fino al 14 aprile a Milano

Smart City: People, Technology and Materials è la mostra-evento organizzata da Material ConneXion Italia, aperta ai visitatori fino al 14 aprile 2019. Appuntamento negli spazi di Superstudio 13 a Milano, dove sarà allestito il Materials Village.

Protagonista della Design Week

Giunta quest’anno alla sua terza edizione, Smart City: People, Technology and Materials, ideata e organizzata in collaborazione con Amundi, e curata da Giulio Ceppi, è patrocinata da Comune di Milano, Regione Lombardia, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Anci, Assolombarda, AISM e SIEC.
In scena negli spazi di Superstudio 13 di via Bugatti 9 e via Forcella 13, la mostra è stata inaugurata al pubblico il 13 marzo, in occasione dell’inizio della Digital Week, e proseguirà fino al 14 aprile 2019, giorno conclusivo della Design Week. Abbraccerà, quindi, due momenti di grande visibilità che negli anni passati hanno contato un’elevata presenza di visitatori.

Il concept

Il concept della mostra si è sviluppato dall’analisi dei cambiamenti più significativi che stanno interessando il nostro vivere quotidiano. In uno scenario urbano in continua trasformazione, come evolvono i bisogni dei cittadini? Siamo cittadini digitali sempre più connessi e consapevoli delle sfide globali che ci accomunano? A partire da queste domande Smart City: People, Technology and Materials offre occasioni di riflessioni intorno alle tematiche di innovazione urbana, connettività telematica, città inclusiva, soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità del vivere quotidiano, economia circolare e nuova mobilità intra e interurbana.

Seminari, workshop ed eventi

Oltre a case history, esperienze e progetti presentati dalle aziende partner, la mostra sarà accompagnata da un ricco programma di tavole rotonde, seminari, workshop, conferenze ed eventi. Il periodo delle due Week milanesi rappresenterà il momento di maggiore attenzione, di elevata presenza di visitatori e concentrazione di eventi e dibattiti. Nel periodo intermedio la mostra vivrà di eventi mirati e costruiti ad hoc anche con la collaborazione dei diversi partner ed espositori presenti.

Le aree tematiche

La mostra sarà suddivisa in sei aree tematiche:

Advanced Building + Infrastructures

Materiali edili avanzati per infrastrutture, involucri e interni; prodotti tecnici e intelligenti per costruire, ristrutturare e migliorare gli edifici e l’abitare, dall’acustica, all’illuminazione, alla qualità dell’aria.

Sustainable + Circular City

Materiali e tecnologie per una città sostenibile, per la salubrità e il benessere nell’ambiente urbano, per la riduzione dei consumi e la gestione dei rifiuti e delle risorse in un’ottica di circolarità.

Integrated Mobility + Accessability

Materiali e tecnologie a supporto della nuova mobilità intra e inter urbana: dal car/bike sharing, alla multimodalità, alla rinascita del trasporto. pubblico.

Connected City + Net Citizenship

Soluzioni intelligenti per lo scambio di informazioni, la raccolta e la gestione dei dati e per il nuovo vivere urbano interconnesso.

Smart Living + Cultural Inclusion

Materiali, tecnologie e idee che migliorano le qualità degli oggetti che ci circondano e del nostro vivere quotidiano: dall’ambiente domestico, al lavoro, all’outdoor.

Food policies + Human Agriculture

Soluzioni materiali per un approccio più sostenibile all’alimentazione e per l’integrazione di spazi verdi e agricoli all’interno delle città.

Wood Lifecycle

Nella cornice della mostra-evento Smart City: People, Technology and Materials verrà riproposto il progetto Wood Lifecycle, che lo scorso gennaio è stato, ad Hannover, una delle attrazioni centrali di DOMOTEX, fiera leader nel settore delle pavimentazioni. Il progetto, curato dall’architetto Giulio Ceppi di Total Tool Milano, presenta il ciclo di vita del legno – dalla pianta al prodotto riciclato – e sottolinea l’importanza di questa materia prima e la sua capacità di soddisfare pienamente le esigenze anche più particolari del mondo dell’architettura e delle finiture d’interni.