Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento

Mercato europeo del parquet: situazione stabile nel 2019

FEP, la Federazione Europea dell’Industria del Parquet, stima che i dati sul consumo complessivo di parquet nel Vecchio Continente per l’anno 2019 confermeranno un mercato sostanzialmente stabile. Stilato sulla base delle informazioni ottenute dalle aziende associate e dalle associazioni nazionali, il documento si configura come una previsione preliminare, ed è l’elaborazione dei report discussi con i rappresentanti dei Paesi membri durante la recente riunione del Consiglio di Amministrazione FEP che si è tenuta in occasione della fiera Domotex di Hannover. FEP sottolinea che si tratta di una prima analisi soggetta a variazioni, in previsione dei dati completi che saranno comunicati durante l’Assemblea generale annuale FEP, prevista l’11 e 12 giugno ad Amburgo.

Ripresa dei consumi in Germania

Dopo un 2018 caratterizzato da un calo moderato, i dati sui consumi di parquet in Europa sono leggermente migliorati durante il 2019. Come al solito, i risultati mostreranno le variazioni Paese per Paese. La stabilizzazione del mercato riflette principalmente la moderata ripresa del consumo di parquet in Germania, il più grande mercato europeo del parquet. Ma riguarda anche l’Austria, la Francia, la Polonia e la Spagna. Tuttavia, questi sviluppi positivi devono essere bilanciati con le diminuzioni osservate sui mercati italiano, svedese e svizzero, nonché in parte del cluster nordico (Danimarca, Finlandia e Norvegia).

Guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina

Per quanto riguarda la concorrenza, ovvero la crescente presenza di prodotti dall’aspetto simile al legno, in particolare le piastrelle in vinile di lusso (LVT), gli esperti del settore sottolineano le incertezze causate dalla cosiddetta “guerra commerciale” tra gli Stati Uniti e la Cina.

Le opportunità del Green Deal

Al contrario, FEP vede il Green Deal europeo – pubblicato l’11 dicembre 2019 dalla nuova Commissione e adottato dal Parlamento europeo lo scorso 15 gennaio 2020 – quale opportunità per i produttori di pavimento in legno, e accoglie con favore la forte attenzione alla costruzione e alla ristrutturazione.

Il legno? Un prodotto circolare e sostenibile

L’industria europea del parquet offre, dunque, un prodotto circolare e sostenibile che risparmia carbonio e rappresenta un’alternativa a soluzioni altamente energivore e che sfruttano fonti fossili. L’industria europea del parquet sostiene, in questo modo, l’UE nel raggiungimento degli obiettivi del suo Green Deal, per far fronte ai cambiamenti climatici.

Assemblea generale 2020

Come annunciato durante la riunione annuale dello scorso anno a Lisbona, la 64esima Assemblea Generale FEP e il 45esimo Congresso sul parquet si terranno l’11 e il 12 giugno 2020 nella città tedesca di Amburgo. Parteciperanno all’evento i membri FEP, gli ospiti internazionali e i rappresentanti della stampa.