Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento

Marmo tridimensionale

Si chiama Ripple ed è un imponente propileo lapideo di forte tridimensionalità, di 600 metri quadrati. Una nuova e avveniristica opera monumentale firmata Margraf progettata dal designer Raffaello Galiotto.

Realizzata in Fior di Pesco Carnico Margraf, un marmo esclusivo e proveniente dall’unica cava esistente al mondo a Forni Avoltri (UD), di proprietà dell’azienda vicentina, impreziosisce la parete del nuovo polo di ristorazione dell’Area Margraf a Gambellara (VI). In una posizione strategica, tra Milano e Venezia.

Ondulato di facciata

Tecnicamente il rivestimento lapideo ondulato di facciata è composto da 350 elementi suddivisi in 35 file verticali ciascuna costituita da 10 elementi differenti. A questi si aggiungono gli elementi curvi ai fianchi del muro e altre 300 marmette piane sul lato interno.

Le pieghe sul lato esterno, via via si increspano verso il centro per riappiattirsi sul bordo raggiungendo una tridimensionalità di 70 cm. 35 cm di bombatura convessa (file pari) e 35 cm di bombatura concava (file dispari).

Texture progressiva

Ogni fila è costituita da 10 elementi caratterizzati da una particolare e unica venatura e colorazione. Una volta ricomposti in verticale formano una texture progressiva. Ogni fila è realizzata da un medesimo blocchetto di marmo mediante un taglio consecutivo e sagomato prodotto con filo diamantato.