Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento
SISTEMI PER PAVIMENTAZIONI SOPRAELEVATE

Sistemi per pavimentazioni sopraelevate: la nostra top 5

Tutti gli ambienti – siano essi d’ufficio, privati o pubblici – con una concentrazione impiantistica elevata necessitano di spazio. E allora come crearlo e come ottenere aree totalmente funzionali, flessibili e adattabili? Ovviamente con le pavimentazioni sopraelevate. Nella redazione di Floor&Wall ci abbiamo pensato a lungo e la risposta concreta e più esaustiva è stata quella di creare una lista dettagliata, che speriamo possa aiutarvi nei vostri progetti in futuro. Una top 5 che riassumesse i sistemi per pavimentazioni sopraelevate che ci hanno convinto maggiormente e che al tempo stesso garantiscono una nuova dimensione agli spazi.
I pavimenti galleggianti o sopraelevati, come ben sapete, sono particolarmente funzionali perché la loro applicazione è veloce e non richiede modifiche sostanziali. Un vantaggio che si traduce anche in una riduzione in termini di tempo e costi. Chi è un professionista del settore saprà già capire in autonomia perché scegliere un pavimento sopraelevato ma potrebbe, invece, avere qualche dubbio o aver bisogno di qualche consiglio sulla scelta del sistema. Ecco pronta per il consulto la lista ufficiale secondo Floor&Wall.

5 sistemi per pavimentazioni sopraelevate spiegati per filo e per segno

Una tecnologia che consente di dare risposte concrete, tangibili, efficaci e, soprattutto, versatili. Una ricerca che muove l’innovazione di diverse aziende e prodotti. E qui ve le raccontiamo una alla volta. Prendete carta e penna!

I sistemi Pedestal e Woodeck di Eterno Ivica

Pavimenti livellati sempre in bolla? Grazie ai supporti regolabili e agli accessori di compensazione, piccoli dislivelli e pendenze del piano di appoggio scompariranno magicamente.

Una pavimentazione omogenea ed elegante che non richiede interventi radicali ma che, al contrario, punta su una posa in pochi passaggi:

  • I supporti sono concepiti per essere appoggiati sopra la membrana impermeabilizzata o qualsiasi altra superficie destinata a essere pavimentata
  • Dopo una prima regolazione approssimativa, la posa della pavimentazione viene completata con precisione millimetrica tramite la chiave di regolazione anche a pavimento finito
  • La nuova testa bi-component offre, inoltre, un appoggio in morbida gomma anti-rumore e anti-scivolamento

La linea Pedestal è formata da tre tipologie di supporti – regolabili, ad altezza fissa e speciali -; mentre la Woodeck conta due versioni – per travetto in alluminio e per tutto gli altri tipi di travetto.

Sistemi per pavimentazioni sopraelevate Pedestal e Woodeck

Vantaggi dei sistemi Eterno Ivica

  • Pavimentazione sempre piana e facilmente ispezionabile
  • Forte resistenza ai pesi
  • Rapido deflusso dell’acqua

PP Level Duo di Profilpas

Testa fissa o basculante? Con i sistemi PP Level Duo non sarà necessario scegliere in anticipo ma direttamente in fase di posa. Ma come?

L’apposito anello convertitore Perfect Ring, se inserito tra la testa e la vite, renderà il supporto fisso. Al contrario, qualora ci fosse la necessità di compensare la pendenza di una superficie fino al 6%, basterà non inserire l’anello per ottenere un sistema basculante. Tra i suoi plus anche:

  • velocità di posa
  • possibilità di regolazione dell’altezza tramite chiave di regolazione
  • sistema di fori drenanti
  • canalizzazione per impedire il ristagno di acqua in qualsiasi parte del supporto
  • regolazione millimetrica della pendenza per garantire una planarità ideale

Da segnalare anche il sistema doppio travetto con travetti in alluminio, una soluzione utile per la posa dei listini in ceramica mono-formato e multi-formato. Una linea completa, tra supporti completi, compatibili e accessori.

Sistemi per pavimentazioni sopraelevate PP Level Duo di Profilpas

Buono a sapersi su PP Level Duo

  • Tutto il supporto è prodotto con materiale plastico riciclabile
  • Utilizzabile in ambienti con temperature da -40° C a +80° C
  • Isolamento acustico grazie alla presenza di una gomma anti-rumore integrata direttamente nella testa

Progress profiles

Ecco tre diversi sistemi per realizzazione delle pavimentazioni sopraelevate: Prorail System, Prosupport Tube System e Prosupport Slim System. Tutti creati da Progress Profiles che da 30 anni si occupa di ricerca e innovazione nel settore.

Prorail System
Ideale per ogni pavimentazione esterna, è composto da travetti in alluminio (Prorail e Prorail Ret), di un anello di fissaggio (Prorail Ring), di due crocette distanziatrici con alette removibili (Prorail Spacer) e di una gomma antirumore e antiscivolamento (Prorail Rubber). Si tratta di un sistema che consente di realizzare sotto-strutture stabili e modulari in combinazione con le altre due soluzioni.

Prosupport Tube
Permette di realizzare pavimentazioni esterne di altezza variabile da 29 mm a un metro.

Prosupport Slim
Studiato per la creazione di pavimentazioni più basse, da 10 a 40 mm. Grazie alla sua modularità è possibile differenziare tutte le altezze con un intervallo di 2 mm attraverso la funzione dei livellatori.

sistemi per pavimentazioni sopraelevate progress profile

Tre sistemi, tre caratteristiche

  • Robustezza e stabilità della pavimentazione
  • Modularità della pavimentazione grazie ai tre sistemi combinati
  • Ampio intervallo di regolazione dell’altezza

Dual system evolution di Italprofili

Il primo sistema adatto per la posa di pavimentazioni ceramiche e decking si arricchisce con due versioni di travetto:

  • da 15 mm: lo spessore più basso disponibile sul mercato
  • da 25 mm: la novità di Italprofili per una portata elevata

Composto da alluminio estruso e dal peso ridotto, grazie a un aggancio rapido si fissa alla testa del basamento. Inoltre, oltre al travetto in alluminio (disponibile in due misure: 15 mm 25 mm), il prodotto si presenta con un profilo silenziatore antisdrucciolo per travetto e da un elemento fuga (entrambi utilizzabili solo con pavimentazioni ceramiche). La sua conformazione particolare gli permette di essere utilizzato anche senza il profilo silenziatore antisdrucciolo e l’elemento fuga.

sistemi per pavimentazioni sopraelevate dual system evolution di italprofili

Il primo, prodotto in gomma fonoassorbente, viene inserito nelle apposite guide del travetto abbattendo così il rumore derivante dal calpestio e creando un effetto antisdrucciolo.
Il secondo invece, disponibile da 2 o 4 mm, è stato studiato appositamente per distanziare gli elementi della pavimentazione e garantisce un appoggio totale della pavimentazione sul travetto.

Balance Pro di Imperteck

Un prodotto che copre le altezze da 25 a 1025 mm e con una testina che, grazie al particolare sistema “All in one”, può essere usata per regolare automaticamente la pendenza fino al 5% o essere saldamente bloccata per le situazioni che richiedono una maggiore stabilità.

Inserendo l’anello a ridosso della testa, infatti, si può bloccare saldamente il movimento basculante del sistema di autoregolazione della pendenza. Balance Pro garantisce:

  • livellazione automatica della pendenza fino al 5% (con possibilità di arrivare fino al 10% utilizzando i correttori di pendenza)
  • regolazione di altezze da 25 a 1025 mm con un numero ridotto di referenze
  • settaggio dall’alto tramite l’utilizzo della Topkey (compatibile con la versione da 4 mm) e la sua ampia gamma di teste per ceramica e decking
  • le teste tile, con alette 2 e 3 mm, così come tutte le testine della linea decking, sono dotate del blocco di rotazione per consentire la regolazione dell’altezza agendo direttamente sulla base del supporto
sistemi per pavimentazioni sopraelevate Balance Pro di Imperteck

Per riassumere Balance Pro

  • Testa autolivellante con possibilità di bloccaggio
  • Portata fino a 1.000 Kg
  • Posa semplice e ottimizzata anche per regolazioni dell’altezza post-posa

Avete già scelto quale di questi sistemi per pavimentazioni sopraelevate è il più giusto per i vostri progetti?


Per suggerimenti, consigli o per richiedere una top 5 ad hoc, non esitate a scriverci a redazione@floorewall.com oppure sul nostro canale Instagram!

Share