Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema pavimenti e rivestimenti
Vision-Air InOut|The Contract Community

InOut|The Contract Community presenta il progetto Rooms

InOut|The Contract Community, seguendo il tema portante scelto per l’edizione 2023, presenta il progetto Rooms, curato da EN Space network. Dall’11 al 13 ottobre, nel quartiere fieristico di Rimini, il più completo marketplace dell’ospitalità sarà il palcoscenico di sei concept ispirazionali che raccontano altrettanti modi di intendere e vivere il turismo trasformato: NEW SENIORS TO MARS (di NEW SENIORS DESIGN: Anna Gatti Song Sook Kim, NCB Architettura: Riccardo Emanuele, Samuel Balasso), NOMADHOTEL (di DEBONADEMEO: Luca De Bona e Mario De Meo), MUSH-ROOM (di CARLO DONATI STUDIO: Carlo Donati), #DREAM (di FRANCESCA GRASSI), THE MOST LUXURY ROOM EVER (di LORENZOGUZZINIARCHITECTURE: Lorenzo Guzzini), VISION-AIR (di NINA SONGHORI CONCEPT DESIGN STUDIO: Nina Songhori). Sono queste le sei room progettate per riscoprire una nuova idea di benessere legata alla dimensione hôtellerie.

«Il tempo dell’Utopia è anche quello della condivisione e della partecipazione, che si fanno più intense se inserite nella dimensione della vacanza attorno alla quale, ricordiamolo, ruota un vero e proprio “mondo vivente”» ha spiegato Gloria Armiri, Group Exhibition Manager – Tourism & Hospitality Division di Italian Exhibition Group. «Un mondo costruito in sinergia con il territorio, in primis, con le infrastrutture e le reti dei trasporti, e le imprese alberghiere».

Vediamo nel dettaglio le sei rooms che saranno presentate a InOut|The Contract Community.

NEW SENIORS TO MARS

Accompagna il visitatore verso una nuova idea di longevità indagando una dimensione visionaria in cui ogni dettagli, dagli spazi agli arredi, dal verde ai servizi, è stato pensato per accogliere ed espandere il valore dell’esperienza. Come in una metafora allusiva, lo scenario marziano spinge l’ospite oltre la comfort zone per cercare nuove filosofie e format di design. New Seniors to Mars racconta una progettualità senior-focused che ridefinisce l’offerta complessiva all’interno di una nuova idea di longevità: “vivere luoghi ed esperienze” rappresenta un importante momento rigenerativo che supera i confini delle tradizionali divisioni culturali ed intergenerazionali

NOMADHOTEL

Invita a rivedere i confini spazio-temporali presentando un’architettura che esalta il contenuto: gli arredi, i complementi e le superfici, che accompagnano i viaggiatori in ogni spostamento, sono i veri protagonisti di questa rappresentazione. La sensazione è quella di essere immersi in un albergo contemporaneo che, insieme alla clientela cosmopolita, diventa esso stesso nomade.

MUSH-ROOM

Dichiara immediatamente la sua natura ispirazionale: la sagoma del fungo e la morfologia della foglia mostrano il rapporto diretto e ancestrale con la natura. Una stanza dalla forte matrice vegetale ripresa negli arredi e nella linea curva e avvolgente di tutte le superfici.

#DREAM

È un’esperienza che si traduce in una nuova visione della camera di hotel. Una dimensione che si ispira alle culture nomadi e affonda le sue radici in una nuova idea di lusso: less is more. Ambientazioni confortevoli, inedite, in una reinterpretazione della “tenda nomade” attraverso l’utilizzo di tessuti preziosi che trasformano lo spazio in maniera leggera per ricordarci che, oggi, siamo tutti un po’ girovaghi. Un invito spontaneo a “viaggiare leggeri”.

THE MUST LUXURY ROOM EVER

Dichiara immediatamente la sua natura ispirazionale: la sagoma del fungo e la morfologia della foglia mostrano il rapporto diretto e ancestrale con la natura. Una stanza dalla forte matrice vegetale ripresa negli arredi e nella linea curva e avvolgente di tutte le superfici.

VISION-AIR

È un’utopia possibile orientata verso l’apertura, la trasformazione e la trasparenza. Uno spazio immersivo e totalizzante in cui l’ospite viene accolto da una serie di pannelli trasparenti iridescenti che, rifrangendo la luce, creano in continuazione ambienti sempre nuovi e innovativi.

L’idea intorno alle sei room

Quello proposto dalle sei room a InOut|The Contract Community è un disegno inedito che vede al centro l’architettura alberghiera, pronta ad affrontare le sfide della contemporaneità. Tutti gli spazi proposti trasformano l’idea di viaggio in un laboratorio di cambiamento sociale in cui ogni dettaglio assume il valore imprescindibile di accompagnare il visitatore verso un consumo consapevole e il più possibile sostenibile.

Share