Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento
La Penthouse di LaCresta Hotel progettata da Concreta

L’interior contractor Concreta progetta La Cresta Hotel di Cervinia

In entrambe le strutture, La Cresta 1 e La Cresta 2, l’azienda ha realizzato tutti i rivestimenti e gli arredi completi. Ecco il progetto

L’esperienza di Concreta come interior contractor si è rivelata preziosa nel riuscire ad ampliare il progetto di una precedente struttura e da lì partire per un miglioramento dei servizi e per l’allargamento a una seconda struttura ispirata a criteri di grande comfort e originalità. Ma andiamo per gradi e con le dovute presentazioni. Concreta è un’azienda valtellinese con sede a Postalesio (Sondrio), che da oltre trent’anni si occupa di arredamento alberghiero e in particolare di soluzioni di contract. La Cresta Hotel di Cervinia invece nasce dal progetto architettonico di Mariapia Bettiol. Per comprendere la vastità della struttura e dei lavori effettuati va segnalato che l’edificio iniziale, La Cresta 1, è una struttura prefabbricata in legno, mentre La Cresta 2 è un’architettura tradizionale in cemento armato e in cartongesso. Per entrambe, Concreta ha realizzato tutti i rivestimenti e gli arredi completi. 

Esterno La Cresta progettato da Concreta

L’intenzione del progetto è stata quella di scostarsi dalla realizzazione precedente e creare un nuovo equilibrio estetico che trasmettesse un’idea di autenticità e di calore. Nella nuova struttura sono state costruite suites che permettano agli ospiti di essere isolati in unità abitative su tre livelli con cucina, dispensa, zona living e spa.

Le scelte di Concreta per La Cresta Hotel di Cervinia

Tutti i rivestimenti e le pavimentazioni sono realizzati in grés effetto legno e tutta la struttura è riscaldata a pavimento. Per quanto riguarda i bagni, si è scelto il grès pulito e lineare effetto travertino mentre per le pareti un larice di recupero.

Interno stanza de La Cresta di Cervinia progettata da Concreta

Lo spazio interno

L’hotel ha in totale dodici suites, sei per La Cresta 1 e sei per La Cresta 2, con spazi a geometria variabile combinabili in funzione del numero degli ospiti. Il terzo e ultimo piano è occupato dalla Pentohouse, al secondo piano si trovano la De Luxe Suite (sei posti letto) e due Superior suite. Al primo piano una Spa suite e una Superior suite. Al piano terra è presente una piccolissima Spa suite.

Le aree comuni e la Penthouse

Il piano terra della struttura è dedicato alle zone comuni dove l’azienda ha realizzato un bar con un frontale che riprende il contrasto tra la parte industriale (rivestimento metallico nero) e il rivestimento in un onice retroilluminato con effetto ‘camino acceso’. Si aggiungono l’area ristorazione che prevede anche una cucina, una zona relax, un’area living e un lounge.

Nel sottotetto, ultima ma non meno importante, troviamo la Penthouse suite, una location molto particolare. Qui infatti grazie a una rastrelliera industrial-look, la proprietà potrà vendere, all’ospite che lo richiede, prodotti dell’enogastronomia locale. La cucina è minimale ma tecnologicamente avanzata, per accogliere tutti gli elettrodomestici. Il mood degli ambienti è giocato sul contrasto di metallo ‘freddo’ e di legno ‘caldo e vissuto’. Rustico e metallo giocano tra loro.

Per maggiori informazioni sul progetto e sul lavoro di Concreta:

CONCRETA SRL
Via Nazionale 14/A 23010
Postalesio  (SO) 
Ph. +39 0342 493567
www.concretasrl.cominfo@concretasrl.com

Share