Il network tecnico-professionale e progettuale del sistema superficie e rivestimento

TORRE LITTORIA, 19 PIANI PER UN LAVORO A 6 MANI

La Torre Littoria è stata realizzata a Torino da Milano Contract District e lo studio Camerana & Partners, assieme alla committenza. I suoi appartamenti sono destinati alla locazione di pregio. Il progetto evidenzia come la casa rappresenti per gli italiani il rifugio per eccellenza. Tanto che, secondo gli esperti, gli effetti del Coronavirus non faranno venire meno il desiderio di trovare una residenza maggiormente in linea con le proprie necessità. In quest’ottica, il settore degli affitti, e in particolar modo quello degli affitti luxury, è seguito con interesse e attenzione dagli addetti ai lavori. Proprio loro, infatti, lo ritengono l’elemento in grado di dare ristoro in termini di redditività al settore immobiliare residenziale.

Tra i brand coinvolti nel progetto: Ernestomeda per le cucine, Fontanot per le scale,
Lema per le armadiature e Flos per alcuni elementi illuminotecnici

Vista mozzafiato sullo skyline di Torino

L’edificio si trova nei pressi di piazza Castello in centro a Torino. Si sviluppa su 19 piani con quasi 90 metri di altezza e rappresenta uno dei cinque palazzi più alti della città. Con una vista mozzafiato sullo skyline del capoluogo piemontese.

Il primo progetto risale agli anni Trenta del Novecento

La Torre, progettata nei primi anni Trenta dall’architetto Armando Melis de Villa con l’ingegner Giovanni Bernocco per ospitare abitazioni e uffici, rappresenta uno dei più illustri esempi di architettura razionalista in Italia. La totale riprogettazione dell’edificio ha permesso di riconvertire gli spazi in residenze di lusso. Con accesso esclusivo al piano e vista a 360 gradi sulla città, di grande effetto scenografico, enfatizzato anche dagli ampi terrazzi in alcune unità.
L’immobile, come quello di piazza Sant’Ambrogio a Milano, rientra tra gli asset residenziali in capo alla divisione Real Estate di Reale Immobili e fa parte della collezione di edifici residenziali appartenenti alla collezione “Prestige” e destinati alla locazione di pregio.

Soluzioni su misura

In coordinamento con lo studio di progettazione Camerana & Partners, che ha curato l’art direction e il layout dei tagli degli appartamenti della torre, Milano Contract District è stata incaricata dalla committenza di affiancarsi allo studio per la realizzazione del progetto d’interior. Un lavoro durato oltre 15 mesi.

«Si è trattato di un vero e proprio lavoro a sei mani a fianco dello studio Camerana e della committenza – spiega Lorenzo Pascucci, founder di Milano Contract District -. Lo sforzo è stato quello di tradurre un complesso progetto di interni studiato su carta in una fornitura di prodotti e soluzioni di interior. Soluzioni su misura che mantenessero alti gli standard qualitativi, incontrando i budget allocati dal committente».

Linguaggio estetico distintivo

Allestite con un linguaggio estetico distintivo, le unità immobiliari sono fornite di arredi dal gusto contemporaneo. Secondo le tendenze del design internazionale. Sviluppato a partire dalla scelta dei materiali e finiture di assoluta qualità, il progetto di interior design prevede per alcune unità l’allestimento completo. Per altre, invece, una dotazione di arredi di base, lasciando maggiori possibilità di personalizzazione.

Ecco alcuni dei nomi partner del District coinvolti nel progetto d’interior degli appartamenti di Torre Littoria: Ernestomeda per le cucine, Fontanot per le scale, Lema per le armadiature e Flos per alcuni elementi illuminotecnici.

Unità singole monopiano e duplex

Gli appartamenti si dividono tra unità singole monopiano e duplex con terrazzi annessi. Disponibile un’ampia varietà di tagli e planimetrie, dai bilocali dotati di arredo completo, alle metrature più importanti, attrezzate con cucine di design, armadiature e corpi illuminati fissi.

Efficienza e domotica d’avanguardia

Infine, sono state introdotte anche soluzioni smart con domotica d’avanguardia. Per esempio, c’è la gestione del clima differenziato per ogni zona della casa e la connettività già predisposta in ogni ambiente. Il tutto all’interno di un edificio unico, di assoluto valore storico e culturale con servizi esclusivi. Dove importanti lobby introducono a spazi comuni di prestigio su ciascun ingresso. Da qui è possibile accedere a tutte le aree condivise, dagli ampi ingressi alle aree wellness a utilizzo esclusivo dei residenti. Un servizio di portineria, inoltre, è presente su base continuativa e offre servizi evoluti di conciergerie. Per vivere in una residenza di assoluto prestigio.